Da ragazza non avevo considerato la possibilità di diventare mamma, di dover e poter festeggiare il compleanno di un figlio. Da grande mi immaginavo una donna in carriera, un po’ maestra, un po’ giornalista, con un compagno