La mamma 5 euro

Se avete figli in età scolare, ma anche già al nido, se vi dico “Mamma 5 euro”, sapete già di cosa sto parlando.

Ed è inutile, proprio inutile silenziare le varie chat Whatsapp così come è inutile scappare o nascondersi dietro agli alberi.

La “Mamma 5 euro” per il regalo di Natale o per il compleanno di turno ti trova anche dove non ti aspetti.

E parlo per esperienza diretta perché sono stata una “Mamma 5 euro” quando Terribile 1 era alla materna e ricordo bene la fatica e lo stress per portare a termine questo ingrato compito.

Anche perché poi c’erano le “Mamme No”, quelle sempre contrarie a tutto, sempre a criticare senza dare consigli o suggerimenti utili.

Bastava un No e si scatenava il caos più totale.

Proprio per questo ho deciso di tirarmi fuori da questo girone infernale e al messaggio “Raccolgo i 5 euro per il regalo entro mercoledì” cerco di essere tempestiva nel recapitarli a chi di dovere.

E vogliamo parlare della comodità di non doversi arrovellare il cervello alla ricerca di un regalo “poca spesa, tanta resa”, perché diciamolo francamente a farli da soli i regali con 5 euro oltre a 2 mollettine al mercato poco si può comprare.

 

 

Io ho quasi sempre partecipato ai regali di classe, tranne per quelle bimbe (scrivo bimbe, perché Terribile2 non ha ancora iniziato le feste di classe, leggi faccina felice) con le quali Terribile1 ha creato un rapporto d’amicizia al di là della scuola.

Quindi che abbia inizio l’era dei sabati e delle domeniche sempre impegnate: addio uscite in famiglia, ciaone alla dieta.

E lunedì ti porto i 5 euro.

Lascia una recensione

3 Commenti on "La mamma 5 euro"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Monia
Ospite

Ha questo l’ho letto adesso….i famosi 5 euro…quanti ne ho raccolti…🤣

wpDiscuz