L’amicizia

L’Amicizia che nasce da bambini è così bella, pura.

Terribile 1 ha delle amiche che conosce dalla materna e che frequenta piacevolmente quando possibile.

 

Terribile 2 ha iniziato a conoscere dei bimbi al nido e al parchetto dietro casa, ma per il suo carattere poco avvezzo alla condivisione non li frequentiamo spesso, perché passiamo tutto il tempo a dire “Prestaglielo”, “Dai Lele fai il bravo”, “Fate una volta ciascuno”.

Comunque Sabato è passato tra merenda con amichetta di Terribile 1 e cena con amichetto di Terribile 2.

Il risultato di entrambi gli “eventi” è stato caos, giochi nascosti sotto il divano, urla, pianti ma soprattutto la felicità dei miei bimbi.

Perché anche loro, come me e il papà, amano stare in compagnia, anche se Terribile 2 non ha ancora ben chiara la solita regola della “condivisione giochi”.

La socializzazione credo sia importante fin da piccoli.

Lo scambio con l’altro e non semplicemente dei giochi, ma delle emozioni, dei sorrisi, del capirsi da uno sguardo.

Una vita senza amici è di una tristezza infinita.

Con il tempo impari a capire chi davvero puoi chiamare Amico o forse no, perché a volte, purtroppo neanche una vita basta a capire di chi ci si può davvero fidare.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami