Invasione di giochi

Se avete figli piccoli e vi dico Invasione di giochi sono sicura capirete subito di cosa sto parlando.

Se non avete una colf in casa e siete quindi “obbligate” a pulire e sistemare (virgolettato per evitare commenti perbenisti del tipo “A noi donne piace pulire”, “Nessuno ci obbliga a farlo” e bla bla bla) forse capita anche a voi di ritrovare giochi dei vostri bimbi nei posti più impensabili, ma soprattutto giochi di cui non ricordavate proprio l’esistenza.

Oggi per me è stata una giornata piena. Una giornata che almeno una volta a settimana, quando possibile, dedico alla pulizia profonda e soprattutto al riordino dei giochi di Terribile 1 e Terribile 2.

Riordino da leggere come “Questo non credo ci serva più… forse forse lo faccio sparire” con un trucchetto che Mago Silvan a confronto deve ancora aprire la scatola dell’Apprendista Mago.

Perché succede questo? Perché la casa è già piccola per noi quattro. Se poi consideriamo anche tutta la loro roba possiamo tranquillamente fare le valigie e lasciare campo libero a Barbie, Bloom, Geko, Gattoboy e compagnia cantante.

Ma quanti giochi hanno? Secondo me neanche loro lo sanno e soprattutto neanche io fino al momento del riordino totale ne sono davvero a conoscenza.

Perché sono vittima di questa invasione di giochi?

Perché Terribile 2 sta usufruendo di tutte le macchinine (finora siamo sul centinaio abbondante) di tutti i camion (almeno 50, di tutte le grandezze), di tutte le piste, di tutti i soldatini e dinosauri, insomma di tutti i giochi che erano dei suoi cugini, ormai troppo cresciuti per poter giocare ancora.

Senza contare tutte le mode del momento (Peppa Pig, Paw Patrol, Pjmasks, Spiderman, Batman).

Insomma casa mia è diventata una sorta di “sgombero cantina e garage”.

Se poi calcoliamo che Terribile 1 ha almeno

  • 10 borse, di tutte le forme, dimensioni e colori.
  • 10 bambole da collezione ben riposte nelle mensole in camera sua e pure in camera mia (da spolverare le scatole altrimenti rischio il ricovero vista la mia allergia alla polvere),
  • 10 Barbie,
  • 6 Winks,
  • 10 ambientazioni LEGO Friends (tra cui 2 ville e un supermercato, mica robina eh),
  • la lavagna con i gessetti

e tanto tanto altro ancora capite bene che per riappropriarmi di casa mia, del mio salotto soprattutto, oggi ho DOVUTO preparare 3 buste di giochi da dividere tra asilo, amici, Caritas.

La strada verso l’ordine è ancora molto, molto lontana.

Così come è lontano il giorno in cui potrò tornare a dire Benvenuti nel mio salotto, visto che ora più che un salotto ho una sala giochi a cielo aperto.

P.S.  Un reperto storico, il Tavolino del soggiorno appena sistemato. Pronto ad esplodere tra 3, 2, 1..

 

Lascia una recensione

2 Commenti on "Invasione di giochi"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Elisa
Ospite

Bel post!

wpDiscuz